Indice sezioni pagina, permette l'accesso rapido alle varie sezioni del sito

  1. Menù di navigazione principale
  2. Menù di navigazione per tipo utente: filtra i contenuti in base alla tipologia di utente
  3. Configura visualizzazione sito
  4. Intestazione pagina
  5. Menù di navigazione a briciole di pane (identifica in quale punto del sito stai navigando)
  6. Contenuti principali della pagina
  7. Piè di pagina

Menù di navigazione a briciole di pane

Contenuti princiapali

19.03.2018

Una rete solidale contro la povertà.


intrecci solidali

Un incontro per conoscersi, confrontarsi e dialogare in maniera informale e concreta sui temi delle nuove povertà: è quanto è accaduto lo scorso 16 febbraio a Vicoforte nell’ambito del progetto “Intrecci solidali”, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo nel Bando “Cantiere Nuovo Welfare 2015”, attivato dal 2016 sul territorio del CSSM a seguito della forte crisi economica che ha investito il territorio monregalese negli ultimi anni. L’appuntamento, basato sul metodo del World Cafè, aveva come finalità il confronto, il dialogo e la costruzione di relazioni tra le persone del territorio impegnate a vario titolo attorno al tema delle povertà.

Lo scopo del progetto Intrecci Solidali è infatti quello di far emergere le problematiche legate alla povertà del territorio, cercando insieme soluzioni, risorse e opportunità. Le azioni sono articolate in due aree tematiche che lavorano in parallelo. Nella prima area, il progetto propone interventi concreti per le famiglie attraverso un sostegno economico, l’attivazione di tirocini formativi e percorsi di ricerca del lavoro e di orientamento verso i vari servizi presenti sul territorio, finalizzati a un reinserimento professionale e sociale e relazionale delle persone coinvolte. La seconda area progettuale prevede invece l’attivazione di una rete composta da molteplici realtà del mondo del sociale e delle imprese (le cosidette “antenne” del territorio) al fine di promuovere un sistema integrato capace di mettere in atto misure di contrasto alla povertà stabili e permanenti.

Ma è solo l’inizio. Il successo del World Cafè - attraverso la partecipazione di oltre quaranta enti tra consorzi, imprese, cooperative, parrocchie, docenti - ha permesso infatti di potenziare la collaborazione tra molteplici realtà del sociale e non, al fine di intercettare nuclei “vulnerabili” a rischio di scivolamento in condizioni di povertà cronica. Si prevede quindi che l’attività di sostegno e confronto possa proseguire anche al termine del progetto (previsto per dicembre 2018), garantendo la presenza, attraverso realtà come Caritas, CSSM ed associazioni del territorio, di una vera e propria rete solidale permanente.

Le attività del progetto sono realizzate dal CSSM in partnership con: Comune di Carrù, Comune di Dogliani, Comune di Mondovì, Comune di San Michele Mondovì, Comune di Villanova Mondovì, Caritas Diocesana di Mondovì, Agenzia Formativa Forcoop, Cooperativa Animazione Valdocco, Cooperativa Animazione e Territorio, Cooperativa Sociale Nuova Socialità, Società Cooperativa Caracol, Cooperativa il Melograno.

Per informazioni è possibile scrivere all’indirizzo mail dedicato: intrecci.solidali@cssm-mondovi.it oppure telefonare ai numeri 366.6507991 – 0174.6762863


Piè di pagina